Skip to main content

Il mondo della medicina è un tessuto intricato di scoperte, trattamenti e progressi che richiedono una comunicazione chiara e accurata. In questo contesto il Medical Writing si pone come ruolo strategico di intermediazione, unendo l’arte della scrittura con la scienza della medicina e trasmettendo le informazioni in modo efficace.

In questo articolo curato dal Local EMWA group italiano e pubblicato sulla rivista Medici Oggi, si esplora non solo cosa sia il Medical writing, ma anche il suo impatto nel campo della ricerca medica e della comunicazione sanitaria.

 

Cos’è il Medical Writing?

Il Medical Writing è molto più di una semplice forma di scrittura. È un’abilità specializzata che richiede una conoscenza approfondita della scienza medica, unita a competenze linguistiche e comunicative. Il medical writer è in grado di tradurre dati complessi e risultati di ricerca in un linguaggio accessibile e comprensibile per una vasta gamma di destinatari, dai  medici ai pazienti, attraverso una grande varietà di mezzi di comunicazione.

 

Le diverse tipologie di Medical Writing

L’articolo esplora le diverse tipologie di mezzi di comunicazione in ambito medico e fornisce uno sguardo d’insieme sulle realtà che si avvalgono di questa professione. Per comunicazione in ambito medico infatti non si intende solo la pubblicazione su riviste di settore, ma anche tutta la comunicazione per il paziente, per la formazione medica e per gli interlocutori regolatori.

Esiste quindi una grande varietà di tipologie di documenti per le diverse strategie  di comunicazione. Il medical writer di esperienza riesce a muoversi con agilità nei diversi registri di comunicazione, mantenendo alta la qualità e l’accuratezza del prodotto finale. Per garantire un’uniformità di approccio sono state definite negli ultimi anni delle specifiche linee guida: tra queste l’articolo dedica un piccolo focus di approfondimento alle pubblicazioni per gli studi clinici sponsorizzati, per le quali sono state pubblicate le Good Publication Practice.

 

Dove lavorano i Medical Writers?

Come è facile immaginare laddove esiste una ricerca medico-scientifica esiste la necessità di divulgarla. I medical writers lavorano quindi in diversi ambiti e con diverse forme contrattuali (dipendenti, free lance, imprenditori). Ovviamente il luogo per eccellenza in cui possiamo incontrare un medical writer sono le case editrici, le agenzie di comunicazione, le case farmaceutiche, Contract Research Organization, e provider ECM. Negli ultimi anni hanno trovato la loro strada anche agenzie specializzate nel medical writing. Infine, è possibile trovare persone specializzate nella creazione  dei contenuti per il settore healthcare anche nelle fondazioni, nelle associazioni pazienti e nelle istituzioni.

 

L’importanza della comunicazione chiara nella medicina

In questo blog ne abbiamo già parlato: la comunicazione chiara nella medicina è fondamentale. Il Medical Writing svolge un ruolo cruciale nel garantire che le informazioni mediche siano trasmesse in modo accurato e comprensibile, contribuendo così a migliorare la cura dei pazienti e promuovendo una maggiore consapevolezza scientifica nella comunità.

Per sfruttare al meglio le potenzialità di questa professione è giusto pensare con una buona programmazione alla diffusione delle informazioni. Ma della programmazione e delle fasi necessarie per avere un contenuto con alti standard qualitativi ne parleremo in un altro post!